Poliambulatorio
Poliambulatorio

Patologie Trattate

Per lo staff dell'Istituto San Celestino il criterio riabilitativo si estende a tutte quelle persone che hanno perso le funzioni primarie e/o secondarie in modo parziale o definitivo. Il poliambulatorio affronta problematiche che vanno  dal movimento alla nutrizione, dal linguaggio alle sensorialità.

L'approccio innovativo che caratterizza l'istituto, è basato sul carattere riabilitativo degli interventi terapeutici andando, dove possibile, alle cause che hanno generato il deficit al fine di mettere in atto un modello riabilitativo personalizzato, grazie alla  competenza di  uno staff medico e paramedico qualificato e versatile.

 Le patologie con caratteristiche non acute trattate sono:

  • Danni che coinvolgono la deambulazione
  • Disturbi neurocognitivi
  • Memoria a breve termine verbale e Visuo-Spaziale
  • Memoria a lungo termine verbale
  • Memoria comportamentale
  • Memoria semantica
  • Memoria Implicita e Procedurale
  • Attenzione
  • Funzioni esecutive
  • Lingaggio
  • Comprensione
  • Espressione e comunicazione
  • Scrittura
  • Prassia Costruttiva Ideò-Motoria
  • Ragionamento logico
  • Calcoli e Numeri
  • Linguaggio
  • Alimentazione
  •  Afasie, Atassie, Anagnosie, Discalculie, Dislessie, Disgrafie, in ambito professionale.

 

Percorsi Terapeutici

I percorsi terapeutici comprendono fisioterapia riabilitativa conflittuale, innovative terapie occupazionali e del linguaggio, ortottica, foniatria e riabilitazione respiratoria, tutte esclusivamente basate sul vissuto della persona  (vissuto esperienziale) e seguendo i criteri di plasticità cerebrale e dei nuovi spazi di memoria. L'approccio è completatoi con fitoterapia e nutrizione cellulare adeguata e un modello nutrizionale   studiato in base alla  patologia ed adeguato all'individuo con le sue caratteristiche, nonchè un percorso di apprendimento nel tempo di questi modelli per evitare che essi si disperdano e non diano i frutti a lungo termine.

 

Équipe Multidisciplinare

 

Il personale  assicura competenza nella gestione del paziente complesso, come per esempio nel caso di trattamenti riabilitativi successivi a stati acuti, oppure fenomeni come gli stati depressivi lievi correlati ai danneggiamenti vascolari, sindromi parkinsoniane ed alterazioni motorie come conseguenza di lesioni cerebrali.

 

Tecnologie per la Riabilitazione

Il lavoro sinergico di personale medico-sanitario e ricercatori italiani ed esteri garantisce presso l' Istituto l’impiego di tecnologie uniche nel loro genere dalla NIRS alla Neuronavigazione, dai sistemi di biofeedback  a quelli di neurofeedback, basate sul valore aggiunto del nostro metodo, volto alla riabilitazione di accessi sensoriali in funzione  del vissuto individuale.

Noi crediamo che nel nostro progetto riabilitativo sia essenziale l'aiuto di un componente della famiglia o di un assistente che viene formato professionalmente a svolgere un ruolo di unione tra la struttura e la famiglia. Ingegneri collaborano con noi ed elaborano su questo aspetto particolari sistemi audio-video interattivi, atti al continuo stimolo degli accessi sensoriali anche quando la parte intensiva in istituto viene ultimata, un sistema di  contatto continuo con il paziente in un modello concettualmente innovativo di assistenza alla salute.

Proprio perchè ormai la comunità scientifica è unanime nel considerare il progetto riabilitativo un progetto a lungo termine, riteniamo essenziale la formazione di un famigliare o assistente, affinchè il lavoro interattivo prosegua per tutta la durata del Long Term Programme, durante il quale saranno necessari periodici follow-up ed eventuali rimodulazioni terapeutiche.

 

Contatti

Ci potete contattare allo 

02 26416162

 

oppure inviando un' email: direzione@istitutosancelestino.it

Stampa Stampa | Mappa del sito
Villa Leri Centro Termale srl